banner sito COL 950x350

x

Cantù si inceppa. Trieste è una macchina perfetta

Panoramica del PalaDesio contro la VirtusSi ferma la corsa della Acqua S.Bernardo Cantù dopo sette vittorie consecutive. Al Pala Banco Desio, che anche ieri ha superato le 5 mila presenza di pubblico, passa l'Alma Trieste con grande autorità. 66-88 il punteggio finale. Dragic segna 21 punti con 7/13 dal campo, Fernandez 14 (4/7 da tre), Sanders e Knox ne mettono 11 a testa. Non bastano a Cantù i 25 punti di Gaines, i 12 punti+10 rimbalzi di Stone e gli 11 punti più 11 rimbalzi di Davis. "Dovevamo fare una partita in difesa per avere fiducia in attacco e l'abbiamo fatto. Il piano partita è stato rispettato in pieno - sottolinea Eugenio Dalmasson, allenatore dell'Alma Trieste -. Abbiamo tolto sicurezza a Cantù e questo ci ha permesso di andare avanti, vincendo padronanza"

La macchina perfetta di Cantù si inceppa, ma i play off restano un obiettivo concreto, al pari di Trieste che da neo promossa sta facendo un campionato di grande spessore. Discorso sportivo a parte, che comunque costituisce il fulcro della rinascita, capitan Parrillo e compagni sono riusciti a centrare anche una seconda vittoria, fuori dal campo, riconquistando definitivamente il supporto e il calore del popolo biancoblù, tornato costante a sostenere l’amata squadra canturina. In attesa del dato ufficiale contro Trieste, contro la Virtus, i tifosi biancoblù sono stati 5070 , la seconda miglior partita casalinga della stagione per affluenza di pubblico, numericamente inferiore soltanto al super derby con l’Olimpia Milano disputato il 9 dicembre scorso alla nona giornata di LBA, quando gli spettatori furono 5571. Una base solida su cui ripartire. Squadra e nuova società possono lavorare con maggiore serenità

RED 

ph: credits Pallacanetsro Cantù

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.