banner sito COL 950x350

x

Ragusa contro Schio, la finale annunciata

Scritto da Redazione on . Postato in Lega Femminile

Tutto come da pronostico. Saranno infatti, Famila Schio e Passalacqua Spedizioni Ragusa a giocarsi questo pomeriggio nel Pala Evangelisti di Perugia la Coppa Italia 2015. Sono le due regine incontrastate del campionato e le due squadre che in questo momento possono, per organico, ed esperienza mostrare il miglior gioco e la maggior esperienza. Le siciliane hanno battuto la cenerentola San Martino di Lupari 73-63 in una partita che le aquile biancoverdi hanno a tratti dominato subendo però ad un certo punto il rientro delle venete. Una perfetta Famila Schio demolisce le aspettative delle padroni di casa dell’Acqua&Sapone Umbertide in un match sempre a senso unico 83-46 per le orange (in occasione in canotta rosa).

Ragusa chiama - Chi credeva ad una Ragusa in leggero calo ieri è stato smentito dal campo; le ragazze di coach Molino, che evidentemente in settima ha potuto lavorare senza problemi di infortuni, sono state a tratti devastanti con una Jelena Ivezic da 24 di valutazione con 22 punti (3/4 da due, 4/6 da tre, 7/10 ai liberi). La reattività in campo ha fatto la differenza nella prima parte del match con San Martino che pagava sicuramente l’emozione di un palcoscenico di così altro prestigio. A 3’52” dalla fine del primo periodo Ragusa era già sul più tredici (18-5), ma subisce una pioggia di triple due da Filippi e una allo scadere di Putnina che valgono il recupero San Martino 21-18 Ragusa. Siciliane che cercano ancora l’allungo in avvio di secondo quarto, Walker con una rubata finita a canestro regala il vantaggio in doppia cifra alle compagne 33-20.

Non si fa attendere neanche questa volta la reazione di San Martino che chiude sotto di dieci il periodo 38-28. E’ il terso periodo ad indirizzare definitivamente la contesa nelle mani di Ragusa, se da una parte si segna con continuità con Pierson che domina nel pitturato, per le Lupe è solo TayshaPye a vedere il canestro, si va all’ultimo quarto sul 61-36 Ragusa. Un botta e risposta Filippi e Gonzalez da tre con San Martino che prova a crederci e rosicchia punti arriva il meno sedici con Gianolla 66-50 con time out provvidenziale di coach Molino. Bayle per il meno dieci San Martino, ma il match ormai è nelle mani di Ragusa. Alla sirena 73-63.

Schio risponde – Dice tutto il risultato finale 83-46 Schio che ha fin dall’avvio di gara messo sotto un’ Acqua&Sapone Umbertide apparsa un po’ troppo sotto tono e forse la pressione dell’evento ha giocato un brutto scherzo alle ragazze di coach Lorenzo Serventi. Perfetta Schio nel primo parziale 9-2 già in avvio guidata da Yacoubou (18 a referto per lei). Umbertide troppo fallosa da sotto litiga spesso con il ferro sbagliando anche soluzioni abbastanza semplici, Schio in attacco sceglie sempre le giuste soluzioni ribaltando spesso sul lato dove trova con continuità e triple di Anderson e Macchi 23-11 il finale di periodo. E’ il duo JackiGemelos (11 punti) e Carolyn Swards (22 punti) a cercare di tenere il linea di galleggiamento Umbertide, ma è davvero poco contro la corazzata orange che allunga all’intervallo 41-26.

Gli ultimi due periodi di gioco restano a senso unico con Schio che allunga ancora 59-36 al terzo. Senza Honti out per infortunio, coach Mendez può decidere ad un certo punti di far tirare il fiato alle sue in vista della finale si chiude 83-46 Schio che raggiunge Ragusa nella finale di questa sera alle ore 17:00.

Giuseppe Errico

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione.